Questo sito utilizza cookies tecnici ed analytics per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito.

Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookies Per saperne di piu'

Approvo

Tibet. Ospite d'Onore 2015

 

E' l’affascinante e misterioso Tibet (in tibetano Bod), il Tetto del mondo o il Paese delle Nevi per la sua altitudine (4.900 m. circa s.l.m.) l’ospite d’onore di questa edizione.

500 metriquadrati di promozione e commercializzazione dell'artigianato tipico di questo lontano paese dell'Asia centrale, popolato da 'saggi' e 'mistici', divenuto nel 1964 Regione autonoma, una provincia della Cina a statuto speciale.A fianco dell’area commerciale, un ampio spazio culturale per far conoscere l’affascinante civiltà tibetana con un ricco calendario di eventi, spettacoli e happening, promosso e organizzato da Tibet Culture House Italy, l’associazione con sede a Milano che ha lo scopo di diffondere in Italia le specificità sociali, religiose, linguistiche, di costume ed artistiche della cultura tibetana.

Protagonisti assoluti i Thangka, le bellissime pitture arrotolabili su tela con bordi di seta o stoffa pregiata, con raffigurazioni sacre riproducenti esseri illuminati, divinità tantriche, i bodhisattva e i maestri di buddisti indiani e tibetani, destinate ad ornare pareti di monasteri o stanze di culto di dimore private. Si potranno ammirare anche bellissime miniature con testi sacri, sculture in metallo, argilla, pietra, intagli lignei.

Da non perdere il Phurba, il pugnale rituale di dimensioni che variano da alcuni centimetri ad altezza umana. In mostra vari esemplari in legno, metallo, argilla, osso, corno, cristallo ma anche alcuni esemplari originalissimi realizzati con un materiale ricavato da meteoriti, di un colore che tende all’azzurro usato abitualmente da sciamani e tantrici.

In programma dimostrazioni di scrittura e arte della calligrafia tibetana, danze con maschere e musiche sacre. Riflettori puntati su dimostrazioni di Mandala con la partecipazione di monaci buddisti all’opera che mostreranno ai visitatori in diretta questa particolare forma di espressione artistica contenente forme geometriche e colori allusivi all’affascinante ed animata sfera delle divinità.

Al Ristorante Tibetano (Padiglione Spadolini - Piano Attico) infine si potranno gustare i piatti tipici della cucina tibetana che privilegia alimenti quali orzi e carne di yak, montone e capra. Un assaggio è d’obbligo al Tsampa, il piatto nazionale composto di farina di orzo mescolata con butto di yak o tè al burro o alla  Thukpa, una zuppa di spaghetti, generalmente servita con carne saporita di montone o di yak.

 

>>Info:
Segreteria Commerciale
Simona Tosi
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. +39 055 4972241
Fax. +39 055 4972244

>>Dove:
Padiglione Spadolini - Piano Inferiore, Fortezza da Basso

>>Guarda la mapppdf ico

 

>>Numeri Ed.2014:
Visitatori: 140.000
Operatori: 5.950
Espositori: 840 (450 estero)

 

News

Iniziative Speciali 2017